Party del corpo

ITCS SALVEMINI - Casalecchio di Reno

2020. Laboratori teatrali a distanza

 

PARTY DEL CORPO (vol. 1)

1 di 3 meditazioni su Ovidio, “Le Metamorfosi”

Cura e scrittura di Massimiliano Briarava

con il sostegno di MIUR - Piano Triennale delle Arti – misura G e di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna – Progetto INS – Insieme per la Scuola.

 

Nelle “Metamorfosi” Ovidio ci parla di un Universo dove tutti i corpi sono contigui, vicini, giocano a somigliarsi, come parti di una comune Natura.

Tutti i corpi sono vivi - anche le montagne lo sono - e si muovono e mutano incessantemente.

Così noi, ora distanti e immobili, ballando liberi torniamo vicini e mutevoli.

Se a ogni parte del nostro corpo dedichiamo una danza e una mitologia poi le ricordiamo meglio (le mitologie, le parti del nostro corpo ), poi splendiamo di più.

Realizzato con l'aiuto dei docenti Maria Carbone, Michele Grazia, Maria Assunta La Torre

Coordinamento della prof.ssa Maria Ghiddi

Musica: My Brightest Diamond, “This is my hand”

Linee strumentali rielaborate da Paolo Estorm

Pubblicata il 19 maggio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.